O venti, agitate pian piano le vostre ali d'oro fra i rami! Che tutto sia silente, fate tacere anche il sussurro di Zefiro. Fonti della vita, arrestate il vostro corso ... Ascoltate Handel l'incomparabile suona! ...

Oh, vedete, quando egli, il possente, fa echeggiare la pienezza dell'organo ...

La gioia aduna le sue falangi, il rancore è placato ...

La sua mano, come quella del Creatore, guida la sua opera Augusta, con ordine, grandezza e ragione ...

Silenzio, guastamestieri dell'arte! Qui a nulla giova il favore dei Lords.

 

Handel è Re!

Con Haendel.it e GFHbaroque.it,

Handelforever forma la Triade

in tributo alla memoria di Handel

ed alla sua epoca


 
 

 

 

Ogni brandello di Handelforever.com, esattamente come haendel.it, la mailing list Handel forever, ed il risorto GFHbaroque.it è stato realizzato e concepito per glorificare Handel e per testimoniare tangibilmente l'inesauribile fuoco della Sua Musica, che infiamma gli animi fino a farli consumare...

Visivamente una grande ed altrettanto forte spinta creatrice è stata a noi infusa da Versailles, la Reggia delle Regge..

Nessuna pagina si sarebbe mai realizzata in questi anni, se non ci fosse stata
la Forza Determinata infusaci da Handel e la Bellezza Superlativa della Reggia di Versailles!


 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



On line il 23 Agosto 2019
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 






 
 























On line 1° Maggio 2019
Jean Bidon presenta alcune sue composizioni per cembalo
 
 
 


Minuetto di Raupach
VIDEO

Esegue su clavicembalo Orlando Bass

con il registro di Liuto da Sonata
 
 
 
 
 
       Jean Bidon presenta

                                    
 
 
 
Per il ciclo
mani sulla tastiera del clavicembalo
Musica Reale per suoni Reali
 








Jean Bidon presenta
 
    
 
Per il ciclo
Mani sulla Tastiera del Cembalo  

Video della Sonata 6 di  Philippe Le Roy

Live con mani dinamiche Orlando Bass


On line 31/01/2019
 
        
 






 
 
 









 
 







Romain Rolland, Premio Nobel, nella sua analisi Handeliana,

espone i commenti sulla Musica di Handel

"Arte di luce e di gioia: non ha nulla del pio raccoglimento, chino su se stesso, di Bach, che scende nelle profondità del suo pensiero, che ama esplorarne tutte le pieghe e che, nel silenzio e nella solitudine, conversa con il suo Dio. La musica di Handel è musica di grandi spazi, di affreschi vorticosi, come quelli delle cupole delle Chiese di seicento/settecento, ma più ricca di fede. Quella musica, che incita all'azione, esige ritmi d'acciaio, su cui si puntelli e rimbalzi. Ha temi trionfali, esposizioni di solenne ampiezza, marce vittoriose, che stritolano tutto, senz'arrestarsi mai, accentuate, spronate da gioiosi disegni di danza. Essa raccoglie motivi pastorali, voluttuose e pure fantasticherie, danze e canti, accompagnati da flauti, di fragranza ellenica, un virtuosismo sorridente, una gioia che s'inebria di se stessa, linee roteanti, arabeschi di vocalizzi, trilli del canto che giocano con gli arpeggi e le piccole onde dei violini: Unite questi due aspetti: l'eroico e il pastorale, le marce guerriere e le danze di giubilo, ed avrete i quadri Handeliani: il popolo di Israele e le donne che danzano davanti all'esercito vittorioso." 

A cura di
Arsace da Versailles - Rodelinda da Versailles - Faustina da Versailles

Il Principe del Cembalo - Arbace - Rodrigo

Alessandro - Andrea - Carla - Stefano Gizzi

con il prezioso contributo di

Angelo Manzotti, Mr. Kelly, Rita Peiretti e Paola Nicoli Aldini, Orlando Bass